Risparmio Energetico

I più frequenti dubbi qui hanno una risposta
Rispondi
Avatar utente
KartMax
Messaggi: 2
Iscritto il: 24/09/2009, 0:54
Che utente sei?: Appassionato

Risparmio Energetico

Messaggio da KartMax » 25/10/2009, 18:19

Buongiorno,
ho un dubbio.
Rispetto ad un impianto elettrico tradizionale, è possibile con la domotica risparmiare un po' di energia?
Ho l'impressione che inserendo tutte queste schede elettroniche, alla fine il consumo a casa "ferma" sia più elevato di un impianto tradizionale.
Cosa mi potete dire a riguardo?
Considerate che vivo in una villetta di circo 220mq, su due piani, con il giardino.
Grazie.

Max_Egodom3
Messaggi: 122
Iscritto il: 22/09/2009, 19:26

Re: Risparmio Energetico

Messaggio da Max_Egodom3 » 27/10/2009, 16:20

Ciao, grazie per la domanda, che mi da' spunto per affrontare un paio di argomenti o miti da sfatare.

Innanzitutto diciamo che hai perfettamente ragione per il consumo che si aggiunge ad un equivalente impianto tradizionale, per le schede elettroniche, che fanno parte di un qualsiasi sistema domotico.
A questo, aggiungiamo che il massimo della gestione si ottiene con uno o più Touch Screen; per la Tua residenza penso che 1 Touch screen da 7" sia sufficiente per cominciare, già presente ed integrato nella Centrale principale.

Diciamo però che le nostre schede consumano veramente poca energia; non saprei invece darti informazioni esatte sui consumi di quelle dei nostri competitor.

Se vogliamo fare qualche esempio la nostra Centrale Domotica Egodom, dotata di display Touch Screen 7" TFT colori, assorbe con schermo acceso, meno di 400 mA, a 5Vcc, quindi 2 Watt, con display spento meno di 200 mA, quindi meno di 1 Watt.

Le schede relè, con tutti i relè aperti, ovvero NON attivi, assorbono meno di 100 mA a 12Vcc, ovvero meno di 1,2 Watt; con tutti i relè attivi=chiusi, l’assorbimento sale a meno di 300mA, ovvero meno di 3,6 watt.

In pratica se facciamo le opportune moltiplicaizoni per un impianto medio, diciamo una villetta di 200mq, possiamo pensare ad 1 Touch screen ed un po' di schede varie, diciamo una decina.
Ecco che l'assorbimento MASSIMO totale può arrivare a 3-4 Ampere, che a 12V siginifica un consumo intorno ai 40Watt/ora, a riposo invece parliamo di 1 Ampere circa, per un consumo di circa 12Watt.
Inutile sottolineare che evidentemente un interno impianto Egodom, touch screen compreso, consuma +o- come una lampadina.

Ora se vogliamo banalizzare con un esempio terra-terra :), possiamo dire che se grazie ad un sistema Egodom, eviti di dimenticare qualche luce accesa (perchè viene spenta del sistema), quindi ottimizzi il consumo delle luci di passaggio, come scale e corridoi, con accensioni e spegnimenti automatici, ecco che il consumo delle schede non solo viene azzerato, ma sicuramente si va in positivo.

E poi c'è il fattore comodità intrinseco di un sistema domotico, ma per questo è meglio spostarsi su altri topic.
Massimo Egodom 3

--- C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia sono utilizzabili da tutti ---

Rispondi

Torna a “Domande e Risposte”